IRCCS Istituto Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

NOME ISTITUTO

IRCCS Istituto Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

INDIRIZZO

Piazza S. Onofrio, 4 - 00163 Roma

ANNO DI FONDAZIONE

1869

AMBITO

Pediatria

TELEFONO

(+39) 06 6859.2277/2577

SOCIAL
DIRETTORE SCIENTIFICO

Prof. Bruno Dallapiccola

REFERENTE RETE

Prof. Federico Vigevano

ll Bambino Gesù è il più grande Policlinico e Centro di ricerca pediatrico in Europa, collegato ai maggiori centri internazionali del settore.

Fondato il 19 marzo 1869 dai Duchi Salviati come istituzione a carattere filantropico. Nel gennaio del 1924 l’Ospedale fu donato al Papa Pio XI. Da allora, tutti i successivi Pontefici hanno promosso le attività dell’Ospedale a tutela della salute dei bambini.  Nel 1985 l’Ospedale ha ottenuto il riconoscimento di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) ed ha avviato una serie di attività internazionali, affiancando la vocazione clinica con la ricerca traslazionale e la sperimentazione di cure innovative.

Al suo interno lavorano quasi 2.600 medici, ricercatori, infermieri, tecnici ospedalieri e amministrativi.

Le dimensioni di una città, abitata da bambini che vengono curati, seguiti e assistiti, che sono al centro di un’offerta sanitaria accessibile, completa e di qualità.

Nell’ospedale sono presenti tutte le specialità pediatriche. Ogni anno vengono effettuati circa 27.000 ricoveri, 340 trapianti, 50.000 day hospital, oltre 80.000 visite in pronto soccorso, circa 1.700.000 prestazioni ambulatoriali.

Il Bambino Gesù prende in carico annualmente circa 10.000 malati rari ed è partner di 15 Reti di Riferimento Europee per le malattie rare.

L’attività scientifica è svolta da oltre 350 ricercatori che operano nelle Aree di ricerca di Genetica e malattie rare, Malattie multifattoriali e malattie complesse, Immunologia, Infettivologia e sviluppo di farmaci pediatrici, Onco-ematologia, Innovazioni clinico-gestionali e tecnologiche. L’impact factor corretto annuale dell’Istituto supera i 2.700 punti con oltre 600 pubblicazioni internazionali. L’Ospedale collabora con oltre 250 Istituti nazionali ed internazionali.

Nel Dipartimento di Neuroscienze e Neuroriabiltazione sono incluse le Unità di Neurologia, Neurochirurgia, Psichiatria e Genetica Molecolare. Vi è anche un’ampia area dedicata alla Neuroriabilitazione ed alla Psicologia. Con il supporto della Neurofisiologia, della Neuroradiologia e dell’Unità di Malattie Metaboliche di fatto vengono gestite tutte le patologie del Sistema Nervoso centrale e periferico tipiche dell’età pediatrica.

Nel Dipartimento vi sono molte eccellenze di riconosciuto livello internazionale; sia l’area delle malattie neuromuscolari e delle malattie neurologiche rare , sia l’area della epilessia sono state incluse nei rispettivi network dell’ ERN.

L’Unità di Neurochirurgia è attualmente il centro in Italia che riceve il maggior numero di tumori cerebrali, mentre la Psichiatria è considerato un centro di riferimento per l’autismo al quale sono dedicate varie ricerche nazionali ed internazionali.

Presso i nostri laboratori di riabilitazione, un importante sviluppo ha l’area della robotica e della sperimentazione di esoscheletri in collaborazione con centri internazionali.