IRCCS Istituto Auxologico Italiano

NOME ISTITUTO

IRCCS Istituto Auxologico Italiano

INDIRIZZO

Via Ludovico Ariosto 13, 20145 Milano

ANNO DI FONDAZIONE

1958

AMBITO

Medicina della Riabilitazione. Sottospecialità: Patologie auxo-endocrino-metaboliche, neurocardiovascolari e dell’invecchiamento

TELEFONO

02 61911.1

DIRETTORE SCIENTIFICO

Prof. Gianfranco Parati

REFERENTE RETE

Prof. Vincenzo Silani

L’ IRCCS Istituto Auxologico Italiano con le sedi in Lombarda e Piemonte rappresenta una eccellenza nell’ ambito delle neuroscienze dal punto di vista diagnostico e neuroriabilitativo. La patologia cerebrovascolare, neurodegenerativa, demielinizzante e neuromuscolare rappresenta la specifica competenza offrendo una diagnosi personalizzata con supporto di biomarcatori genetici, bioumorali e tissutali, fino all’ organizzazione di un adeguato programma riabilitativo.

Le rispettive U.O. di Neurologia, con la tradizione accademica delle Università di Milano e Torino, rispettivamente,  accoppiano alla pratica clinica un supporto di laboratorio equipaggiato per la definizione di biomarcartori genetici e non, con supporto di cellule in vitro ottenute dal paziente stesso e trasformate in iPSCs verso diversi fenotipi neurali utili a testare innovative strategie terapeutiche.

I laboratori di nuova generazione permettono, quindi, una definizione personalizzata del sottotipo clinico in una prospettiva moderna mirante ad una riabilitazione personalizzata con impiego di U.O. di Riabilitazione con supporto universitario, fornite della più moderna strumentazione.

La patologia cerebrovascolare viene seguita dall’ esordio acuto con Stroke Unit a Milano equipaggiata con l’ interventistica più moderna, avviando una efficace e precoce neuroriabilitazione. Un interesse particolare è focalizzato allo studio del sonno con moderna attrezzatura volta a definire anche la patologia del sonno nell’ ambito delle malattie neurodegenerative e cerebrovascolari. Anche la più moderna valutazione neuropsicologica rappresenta una caratteristica della Istituzione che si è sviluppata nel counselling genetico a supporto della moderna diagnostica.

Particolare interesse è focalizzato ai trial clinici e l’ Istituzione è stata spesso selezionata quale riferimento nazionale, aderendo a diversi consorzi e alla rete degli ERN europea (EURO-ERN-NMD).  L’ Istituzione ha, inoltre,  la caratteristica di essere ottimamente inserita nel territorio attraverso diverse sedi strettamente collegate e centralizzate, supportate dalle Associazioni dei Pazienti a garantire una più adeguata presa in carico non solo del paziente ma anche di tutta la famiglia.